Il migliaccio napoletano di carnevale

Siamo a carnevale! Ecco una ricetta della tradizione napoletana che ho visto fare a mia nonna e poi a mia mamma. E’ un dolce semplice a base di semolino e ricotta che piace a tutti per la sua consistenza morbida e profumata.

2018-02-04-PHOTO-00024100

Ingredienti (per 12 persone o per 2 ruoti di alluminio di 24 cm)

Impasto 1

  • 250 gr di semolino
  • 500 ml di latte
  • 400 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 30 gr di burro
  • scorza di un limone a fette sottili per evitare la parte bianca

Impasto 2

  • 600 gr di ricotta
  • 350 gr di zucchero
  • 5 uova
  • 2 bustine di vanillina
  • 1 fialetta di aroma millefiori
  • 300 ml di latte

Procedimento:

Impasto1

Portare all’ebollizione i 500 ml di latte e l’acqua in una pentola dal fondo alto, insieme alla buccia di limone e al burro; appena il liquido comincia a bollire, togliete la pentola dal fuoco, togliere la buccia di limone, aggiungere il semolino a pioggia e mescolare con un cucchiaio per evitare che si formino i grumi. Rimettere la pentola sul fuoco e continuate a mescolare fino a che il semolino assorbirà tutto il liquido (occorrerà poco tempo).  A questo punto spegnere di nuovo il fuoco e lasciare raffreddare l’impasto.

Impasto 2

In una ciotola ben capiente lavorare con una frusta elettrica le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere la ricotta, la vanillina e la fialetta millefiori.

A questo punto, se l’impasto 1 si è raffreddato, unire i due impasti e mescolare bene, anche con l’aiuto di un frullatore ad immersione, aggiungendo i restanti 300 ml di latte in modo che l’impasto finale risulti cremoso.

Versare la crema ottenuta in un paio di teglie di alluminio da 24cm di diametro imburrate. Infornare in forno preriscaldato a 160° per 60 minuti, alzando la temperatura del forno a 180° gli ultimi 5 minuti per creare una bella doratura superiore. Agguingere sulla superficie ancora calda un pò di zucchero semolato per creare uno strato superiore un pò caramellato (se può piacere).

Lasciare raffreddare e guarnire con zucchero a velo.

Buon appetito!

Consiglio: si può servire anche tiepido al piatto con una pallina di gelato alla crema 🙂 L’ha sperimentato mia sorella scaldando una fetta di migliaccio in forno a microonde 🙂

Variante: è possibile rivestire il fondo del ruoto con pasta frolla (come una pastiera) e guarnire con le strisce. In questo caso l’impasto deve avere una consistenza un po’ più morbida, basta aggiungere un goccio di latte in più!

8140612B-D09B-4F01-B452-3957E79F8487

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...