Torta rustica con bietole

Questa sera vi propongo una ricetta facile e veloce, fatta con gli “avanzi” di verdura lessa.

Avevo in frigo la bieta lessata da ieri e non mi andava di riproporla all’agro…perciò ho pensato ad un modo più gustoso di utilizzarla.

Ingredienti:

  • Bieta lessa (circa 300 grammi)
  • 3 o 4 pomodorini
  • 130 gr di fiordilatte (o altro formaggio che avete in frigo)
  • 2 uova
  • 4 fette di mortadella tagliata a strisce
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • parmigiano q.b.
  • sale (se occorre)

Preparazione:

Strizzare le biete per privarle di eventuale acqua di cottura, aggiungere tutti gli altri ingredienti e mescolare bene.

Stendere la pasta sfoglia con la carta da forno in una teglia rotonda, aggiungere il composto con le verdure ed informare a 200 gradi per 20 minuti. Servire tiepida.

Buon appetito!

IMG_1321

Riso, cereali e quinoa con verza

Ho trovato al super una confezione di riso, cereali e quinoa, si deve cuoce come il riso  in acqua bollente salata e poi si può condire a piacere.

Ingredienti per 2 persone:

150 gr di riso, cereali e quinoa

400 gr di verza lavata e tagliata a listarelle

1 spicchio di aglio

1 dado per il brodo

olio EVO qb

curcuma a piacere

sale qb

 

image1 (7)

Preparazione:

Mettere in una casseruola l’olio e far rosolare l’aglio per un minutino. Eliminare l’aglio e aggiungere la verza, un bicchiere di acqua, il dado, la curcuma e lasciare cuocere con coperchio per una decina di minuti.

A parte lessare il misto riso, cereali e quinoa 5 minuti in meno rispetto al tempo indicato sulla confezione (in genere è riportato 15 minuti), scolare e aggiungere alla casseruola in cui sono le verdure.

Lasciare insaporire e, se del caso, aggiustare di sale.

Buon appetito!

 

Rotolo di pasta sfoglia con verdure e formaggio

Ho pubblicato da poco il rotolo “parigino” facile facile. Di seguito una variante fatta con verdure e formaggio.

Ingredienti per 4 persone:

1 rotolo di pasta sfoglia

100 gr di verdure lesse a pezzetti (carote, mais, fagiolini, patate, piselli). Esistono in commercio anche barattoli già pronti

100 gr di formaggi a piacere, io ho usato il brie

semi di papavero o di chia per guarnire

img_0989.jpg

Preparazione:

Stendere il rotolo su carta da forno, aggiungere sopra tutti gli ingredienti tranne i semi di chia. Arrotolare e cospargere con una manciata di semi di chia.

Mettere in forno caldo ventilato a 180 gradi per 20 minuti.

Buon appetito!

Rotolo “parigino” facile facile

Quando si ha poco tempo una soluzione per un piatto unico può essere il rotolo di pasta sfoglia farcito.

Ci si può sbizzarrire con la farcitura, di seguito propongo un classico prosciutto cotto, mozzarella e pomodorini.

IMG_0990

Ingredienti per 4 persone:

1 rotolo di pasta sfoglia rotonda

1 etto di prosciutto cotto

200 gr di fiordilatte

5 pomodorini pachino (in alternativa 4-5 cucchiai di passato di pomodoro)

semi di chia a priacere o semi di papavero

 

Preparazione

Stendere il rotolo su carta da forno, aggiungere sopra tutti gli ingredienti tranne i semi di chia. Arrotolare e cospargere con una manciata di semi di chia.

Mettere in forno caldo ventilato a 180 gradi per 20 minuti.

Buon appetito!

Patate al forno con pomodorini e olive nere

Si tratta di un contorno veloce e molto profumato, adatto ad accompagnare sia carne che pesce.

image2.jpg

Ingredienti per 2 persone:

  • 4 patate medio-grandi
  • una decina di pomodorini pachino
  • una decina di olive nere di gaeta o taggiasche (snocciolate preferibilmnete)
  • origano a piacere
  • sale e pepe qb
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • 1 spicchio di aglio

Procedimento:

Tagliare le patate nel modo desiderato, io preferisco a sfoglia in modo che cuociono prima e restano più croccanti.

Rivestire una teglia con carta da forno e adagiare le patate e gli altri ingredienti, mescolare e lasciare in forno per 35 minuti a 200 gradi.

Eliminare l’aglio e servire.

Buon appetito!

Purtroppo nella foto non ci sono le olive… non ho fatto in tempo a fotografare la pirofila prima che mia figlia le mangiasse…

Una variante può essere quella di usare la cipolla invece dell’agio, piselli invece di olive e aggiungere una spolverata di parmigiano! Anche in questo modo sono molto gustose! Piacciono anche ai bambini!

Ravioli ricotta e rucola alla crema di noci

La ricetta che vi propongo è un pò lunga, ma ne vale la pena.

Ingredienti per 4 persone

Ingredienti per la pasta

  • 250 gr grammi di farina 00
  • 50 grammi di farina grano duro
  • 3 uova
  • un pizzico di sale

 

Ingredienti per il ripieno

  • 250 gr di ricotta
  • 1 uovo
  • parmigiano reggiano grattuggiato
  • rucola a piacere (tritata finemente)
  • 4 cucchiai di pan grattato
  • sale, pepe e noce moscata qb

Ingredienti per la salsa di noci:

  • 40 noci tritate
  • 2 cucchiai di panna liquida da cucina
  • 2 cucchiai di latte
  • olio EVO qb a rendere il composto cremoso
  • qualche fogliolina di prezzemolo tritato

Procedimento:

Prepariamo per prima cosa la pasta fresca.

Formate una fontana di farina con le uova al centro, aggiungete il sale e incorporate man mano tutta la farina. Continuate ad impastare fino a creare una palla di pasta morbida.

Avvolgete la palla nella pellicola trasparente, lasciandola a riposo per circa 40 minuti.

Ora prepariamo il ripieno.

In una ciotola mettete tutti gli ingredienti e mescolate bene.

Prepariamo anche la crema di noci mettendo in un mixer le noci e tutti gli altri ingredienti fino ad ottenere una crema cremosa. Lasciate da parte un po’ di noci tritate per guarnire il piatto.

Ora prepariamo i ravioli, anzi i ravioloni (in modo che una porzione sia composta da 2 ravioli).

Stendete la pasta con il matterello mettendo il ripieno ogni 20 cm circa e spennellate il bordo del raviolo con albume di uovo in modo che la pasta si attacchi bene. Chiudere i ravioli.

Intanto lasciate bollire l’acqua salata e calare i ravioli. Cuociono in 5-6 minuti.

Cospargete poi i ravioli con la salsa di noci e spolverate con parmigiano.

Guarnire con una spolverata di noci tritate.

Servite e mangiate caldo.

Buon appetito!

image1 (6)

Strozzapreti di farro e fave con broccoli baresi

Adoro i broccoli, soprattutto quelli coltivati dal mio papà. Ce ne sono di varie specie e con diverse stagionalità, quelli che preferisco sono quelli baresi. Vi propongo una ricetta “esperimento”, dove l’esperimento consiste nella scelta della pasta, ovvero quella di grano duro, farro e fave. Non conosco molte tipologie, io ho acquistato tre formati (pennette rigate, strozzapreti e fusilli) della Luzi. Di sicuro esisteranno in commercio altre tipologie ed altre marche.

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 300 gr di broccoli baresi già lessati
  • 150 grammi di strozzapreti di farro e fave
  • peperoncino, aglio, pecorino e sale qb

Procedimento:

Ho ripassato in padella i broccoli lessati con aglio e peperoncino, aggiustando di sale (se dopo si aggiunge il pecorino, non abbondare col sale).

Intanto ho cotto la pasta in abbondante acqua salata. Questo tipo di pasta non tiene molto bene la cottura per cui consiglio di ridurre il tempo di cottura di almeno 3 minuti rispetto a quanto riportato sulla confezione (nel mio caso erano 10 minuti) anche in considerazione che dopo viene mantecata col la verdura.

image1 (5)Dopo aver scolato lo pasta l’ho ripassata nella padella con i broccoli e insaporito con un po’ di pecorino grattugiato (se piace).

Buon appetito!