Ventunesima settimana

Cosa sento io…

Siamo a 5 mesi di gravidanza e la pancia comincia a farmi sentire un po’ goffa ed impacciata, quando cammino mi sento un po’ una papera uscita dall’acqua con le piume tutte appiccicate.

Le gambe non sono ancora gonfie (e spero non lo siano anche dopo) ma mi sembra che le dita dei piedi stiano diventando palmate…ho l’impressione che si muova solo l’alluce e le altre vengano trascinate per inerzia dal movimento di questo. Le mani, invece, funzionano ancora come prima e porto ancora la fede ed i miei anelli.

Ho acquistato peso, direi molto peso (+7 kg), tutto concentrato su pancia, seno e fianchi.

Non sopporto più le scarpe chiuse, ad esempio quelle da ginnastica, un po’ per il caldo e un  po’ perché mi sento soffocare il piede, che mi richiede scarpe aperte e basse.

Ho letto che in questo periodo il fondo dell’utero ha raggiunto la parte alta dei fianchi e le ossa del bacino si stanno allargando per far posto al bambino. Anche la gabbia toracica si sta allargando per fare spazio ai polmoni.

Come cresce Pallino…

Il piccolo cresce e comincia pure a far sentire qualche piedino (credo)…resta di fatto che se sto a lungo sdraiata su un fianco ad un certo punto sento una fitta dal lato su cui sono sdraiata e se passo la mano sulla pancia sento un bozzo non meglio identificato che spinge, quasi a chiedermi di mettermi dritta.

A questa settimana dovrebbe essere quasi 4 etti per circa 15-20 cm di lunghezza…lo sapremo con certezza la prossima settimana dopo la ecografia morfologica.

Gli stanno crescendo le sopracciglia, le ciglia e i capelli sulla testa…forse a breve comincerà la famosa acidità di stomaco che mi farà mangiare meno (spero…).

Devo scegliere una canzoncina o una fiaba da fargli ascoltare perché in questo periodo il piccolo è ormai in grado di sentirmi: potrebbe essermi utile quando, dopo la nascita, sarà nervosetto. Alcuni studiosi dicono che un lattante succhia di più dal seno della mamma quando sente storie o musiche che ha ascoltato quando si trovava nel ventre materno. Vedremo…

Un pensiero su “Ventunesima settimana

  1. Adesso che mi hai detto che sente ed ascolta, tutte le sere e le mattine gli dirò “hello world” così lo faccio diventare fin da subito un indigeno digitale 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...