Strozzapreti di farro e fave con broccoli baresi

Adoro i broccoli, soprattutto quelli coltivati dal mio papà. Ce ne sono di varie specie e con diverse stagionalità, quelli che preferisco sono quelli baresi. Vi propongo una ricetta “esperimento”, dove l’esperimento consiste nella scelta della pasta, ovvero quella di grano duro, farro e fave. Non conosco molte tipologie, io ho acquistato tre formati (pennette rigate, strozzapreti e fusilli) della Luzi. Di sicuro esisteranno in commercio altre tipologie ed altre marche.

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 300 gr di broccoli baresi già lessati
  • 150 grammi di strozzapreti di farro e fave
  • peperoncino, aglio, pecorino e sale qb

Procedimento:

Ho ripassato in padella i broccoli lessati con aglio e peperoncino, aggiustando di sale (se dopo si aggiunge il pecorino, non abbondare col sale).

Intanto ho cotto la pasta in abbondante acqua salata. Questo tipo di pasta non tiene molto bene la cottura per cui consiglio di ridurre il tempo di cottura di almeno 3 minuti rispetto a quanto riportato sulla confezione (nel mio caso erano 10 minuti) anche in considerazione che dopo viene mantecata col la verdura.

image1 (5)Dopo aver scolato lo pasta l’ho ripassata nella padella con i broccoli e insaporito con un po’ di pecorino grattugiato (se piace).

Buon appetito!

Petto di pollo alle spezie e bacche di ginepro

Lo trovo un modo molto veloce di preparare il petto di pollo facendo in modo che sia morbido e gustoso anche per i bambini.

 

Ingredienti per 4 persone

  • 4 fette di petto di pollo (circa 450 gr)
  • farina qb
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • mezzo bicchiere di latte
  • bacche di ginepro, maggiorana, pepe rosa, curry in polvere e rosmarino qb
  • sale qb
  • 2 cucchiai di olio EVO

 

Procedimento

Ho infarinato le fette di pollo e le ho fatte rosolare ambo i lati per qualche minuto su una padella antiaderente con l’olio EVO. Ho poi aggiunto il vino, lasciato sfumare e aggiunto il latte, le spezie ed il sale.

Ho lasciato cuocere nel latte per circa 5 minuti et…voilà!

Buon appetito!

petto di pollo

Filetto di tonno con olive nere, pomodorini e crostini

Ingredienti per due persone:

  • 2 fette di tonno fresco, da circa 150 grammi ciascuna
  • 200 gr di pomodori pachino
  • una manciata olive nere taggiasche snocciolate
  • 1 cucchiaino di crema di olive nere
  • una manciata di pinoli
  • origano a piacere
  • una manciata di capperi
  • 1 spicchio di aglio e 1 scalogno
  • sale (se occorre)
  • olio EVO qb
  • piccoli crostini di pane

Procedimento:
In una padella con bordo alto ho fatto imbiondire, con l’olio extravergine di oliva, lo scalogno finemente tagliato e lo spicchio di aglio, ho poi eliminato l’aglio e aggiunto 4 cucchiai di acqua, i pomodorini lavati, asciugati e tagliati in 4 spicchi e lasciato cuocere a fuoco lento con il coperchio per un paio di minuti. Poi ho aggiunto i pinoli, i capperi e le olive. Dopo altri 5 minuti ho aggiunto le due fette di tonno lavate e asciugate e lasciato cuocere meno di un minuto da ambo i lati. Poi ho spolverato con origano.

Infine, ho messo nel piatto qualche crostino e ho adagiato sopra la fetta di tonno con il suo sughetto. Se si preferisce senza crostini, non aggiungere l’acqua in fase di cottura. Il piatto va servito caldo. E’ molto profumato!

Buon appetito!

IMG_1220

Pescespada olive nere e pachino

Oggi avevamo voglia di mangiare qualcosa di diverso.. Niente carne… Ecco una ricetta veloce e saporita!

image

Ingredienti per 2 persone:

2 fette di pesce spada fresco

una decina di pomodorini pachino a pezzetti

una manciata di pinoli

1 spicchio di aglio

prezzemolo tritato a piacere

sale e olio QB

peperoncino a piacere

 

Preparazione (20 min):

Mettere in una padella larga tre cucchiai di olio, aggiungere le fette di spada e farle cuocere 3 minuti per lato.

Ricoprire con tutti gli altri ingredienti e fate cuocere con il coperchio per 10 – 15 minuti.

et volià! Il piatto è pronto!

 

 

Crostata mele e amaretti

Oggi ho riprovato una ricetta che amo tanto d’inverno: la crostata.
Per la preparazione della pasta frolla vi rimando ad un mio vecchio post:
https://raperonzola.com/2010/05/05/la-crostata-piu-buona-del-mondo/

Per il ripieno:
– 6 cucchiai di marmellata di albicocca
– 1 mela grande tagliata a pezzetti
– una manciata di pinoli e uvetta
– amaretti sbriciolati a piacere (io ne ho messi una quindicina)

Preparazione:
Stendete la pasta frolla su un ruoto rivestito di carta da forno. Poi aggiungete gli ingredienti del ripieno nell’ordine indicato.
Infornate per 35 minuti a 200 gradi (forno elettrico ventilato).

spolverate se volete con zucchero a velo. 😄

image.jpeg

Zuppetta ceci e funghi al profumo di tartufo

Ieri sera mentre tornavo a casa da lavoro, in macchina, come credo facciamo molte di voi, pensavo a cosa preparare per cena. Ho mentalmente rovistato in tutta la dispensa (semivuota perchè non ho avuto tempo di fare la spesa) ed ho trovato ceci in barattolo, funghi porcini surgelati. Istantaneamente sono andata col pensiero ad una zuppa buonissima che ho assaggiato in un ristorante ai Castelli romani ed ho provato a riprodurla. Il risultato è stato ottimo!
Ecco come ho fatto.
image
Ingredienti per 2 persone:
– 1 barattolo di ceci (metà li ho frullati e metà li ho lasciati interi)
– 1 manciata di funghi porcini surgelati (freschi sarebbero di certo più buoni)
– 2 cucchiaini di crema di tartufo (anche in questo caso se avessi avuto tartufo fresco…)
– 1 spicchio di aglio
– 4 cucchiai di panna da cucina
– 1 bicchiere di brodo vegetale
– crostini di pane integrali
– olio evo qb
– pepe qb

Preparazione (20 minuti circa):
In una casseruola ho fatto rosolare l’aglio e poi l’ho tolto. Ho aggiunto i funghi e dopo 5 minuti i ceci ed il brodo. Ho fatto cuocere 10 minuti a fuoco moderato. Ho poi aggiunto la panna, la crema di tartufo ed il pepe. Ho lasciato insaporire qualche altro minutino facendo attenzione a che la zuppetta non si asciugasse troppo.
Ho servito il piatto caldo accompagnato da crostini integrali di pane.
Buon appetito 🙂
Se qualcuno di voi conosce la ricetta originale o ne prova delle farianti…fatemi sapere…sarei contenta di sperimentarle!!!

Bocconcini di pollo con le zucchine

 

Ingredienti per 4 persone:

4 zucchine

400 gr di petto di pollo

Cipolla, olio, sale, farina, vino bianco

Preparazione.

Taglia il petto di pollo a filetti e tuffalo in una ciotola con la farina, mischia con le mani finchè la carne non si sarà completamente infarinata.

Lava le zucchine e taglia via gli estremi, taglia le zucchine a listarelle. Taglia la cipolla a filetti e dividila in due padelle con un po’ d’olio.
In una padella fai dorare la cipolla e mettici a cuocere il pollo infarinato, fallo rosolare e bagnalo con il vino. Continua la cottura girando di tanto in tanto delicatamente.
Nel frattempo fai dorare anche la cipolla nell’altra padella, e passaci le zucchine. Tagliaprezzemolo e basilico finemente e uniscilo alle zucchine, condisci con il sale e falle cuocere un po’.
A metà cottura del pollo e a metà cottura delle zucchine, unisci i due alimenti.
Metti le zucchine nel pollo, gira sempre con una posata di legno e finisci la cottura aggiustando di sale e di pepe bianco se ti piace.

Crema di cereali con finocchio

Con questo caldo sto cercando piatti un pò più freschi ed appetitosi…

Ho provato con successo questa ricettina facile facile.

Ingredienti: 250 gr di brodo vegetale; 1 finocchio; 5 cucchiai di crema di cereali integrali; 2 cucchiaini di parmigiano grattugiato; 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva.

Ho tagliato il finocchio a piccoli pezzi, lavato e lessato fino a che non si è quasi spappolato. L’ho frullato ed unito al brodo in un pentolino, ho portato tutto all’ebollizione. A fuoco spento ho aggiunto a pioggia la crema di cereali ed ho formato una crema. Infine ho condito con parmigiano e olio ed ho fatto quasi raffreddare prima di proporla alla piccola peste…che si è leccato i baffi!

 

Purea di zucchine e prosciutto cotto

Stasera niente pastina! Facciamo una cosa nuova con 200 gr di zucchine, 1 omogeneizzato di prosciutto cotto (oppure una fetta di prosciutto cotto ridotta a piccolissimi “brandelli”), 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva ed un pochino di parmigiano.

Spunto le zucchine, le lavo e le taglio a pezzetti prima di lessarle. Appena cotte le frullo o le schiaccio con una forchetta, aggiungo l’omogeneizzato di prosciutto (o i pezzettini di prosciutto) e condisco con olio e parmigiano.

Mmmm…piace anche a me!